Spotify: da la caccia ai furbetti dei App Premium

I nostri sponsor

Circa 88 milioni di account sono registrati per la versione gratuita di Spotify, che inietta la pubblicità e impone limitazioni come la riproduzione shuffle-only. Tuttavia, molti siti offrono download di file di installazione di Doctorate Spotify che consentono agli account gratuiti di comportarsi in modo simile agli account Premium. Tutto ciò che si deve fare è registrarsi per un account gratuito, quindi scaricare la versione modificata e inserire le proprie credenziali. Questo hack non cambia account da free a premium (ad esempio, non fornisce accesso a streaming di qualità superiore) ma alcune funzionalità come skip illimitati.

Non è chiaro quanti di questi account modificati esistano o quanto sia un problema per la società, che si sta attrezzando per renderlo pubblico. Spotify conta 159 milioni di utenti in tutto il mondo e 71 milioni di questi account sono pagati agli abbonati premium, ma sta ancora lottando per ottenere un profitto sui sottili margini di streaming della carta.

Negli ultimi giorni la società ha inviato email a quegli account compromessi, dicendo che ha “rilevato attività anomale sull’app” disabilitando gli account in questione. Sottolineando che non  e stato cancellato completamente questi account e gli utenti possono riattivarli una volta disinstallato il software illecito e scaricare l’app Spotify ufficiale.

 

 

9 Visite totali, 1 visite odierne

Turgut K.

AYT Web Blog Moderator & Administrator

Nato per correre non camminare

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *